Lun. Set 26th, 2022






 

 

Una situazione che si sarebbe potuta indirizzare in una via senza uscita per l’amministrazione  comunale e per evitare che tutto questo avvenga  in tempi brevissimi, il sindaco di Castellammare di Stabia, Gaetano Cimmino, questa mattina ci ha ripensato e ha deciso finalmente di interrompere il silenzio lungo quasi due mesi e convocare per giovedì mattina, alle ore 11.30, i 40 esodati ex Meb e SBE.

 

 






 

 

Incontro propedeutico per trattare con la Fiom-Cgil il vincolo dell’area ex Meridbulloni di corso De Gasperi di proprietà del gruppo Fontana e la clausola sociale da attivare per i lavoratori fuoriusciti dai cicli produttivi di ex Meb e SBE ma anche per il prossimo consiglio comunale, ad hoc, proprio sulla vertenza lavorativa richiesto dalle opposizioni nella giornata di ieri, e che dovrebbe vedere la prossima settimana in aula a palazzo Farnese anche l’imprenditore reggiano-emiliano, Alessandro Vescovini della SBE (ma su questo non ci giuriamo assolutamente ndr.) . ‘E chest’è! 

 

 






Commenta con il tuo profilo Facebook ebook

Di desk

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.