È in isolamento fiduciario dalla mattinata di ieri in attesa che l’Asl Na 3 Sud gli faccia pervenire l’esito sul tampone molecolare fatto per presunti sintomi da Covid-19. Il sindaco di Castellammare di Stabia, Gaetano Cimmino, che intanto sempre nella giornata di ieri ha dovuto dare forfait all’evento al Supercinema su Caruso, che ha visto l’ennesimo fallimento e spreco di soldi pubblici sulla cultura con in sala appena una trentina di persone, 

 

 

nella giornata di domani dovrebbe incontrare a palazzo Farnese gli esodati di ex Meb e SBE, ritornati a presidiare i cancelli della ex Meridbulloni di corso de Gasperi dopo un anno di falsità e mancate promesse

 

ma a questo punto – e sperando che il tutto rientri per Cimmino -, se ne riparlerà all’inizio della prossima settimana con i lavoratori, come è in agenda per la fine della prossima settimana la riunione decisiva del consiglio dei ministri per decretare lo scioglimento per infiltrazioni camorristiche del comune stabiese, che ha dovuto interrompere quest’oggi le attività e dare giustamente precedenza ai funerali di Stato del presidente del Parlamento europeo, David Sassoli. ‘E chest’è! 

 

 

 






Di desk

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *