Un sindaco completamente nel pallone, che chiude all’istruzione pubblica ma riapre agli eventi in città. Un sindaco che dopo il “no” della concattedrale e del parroco, causa Covid-19, si è dovuto reinventare un concerto di Eugenio Bennato al Supercinema per non incorrere in una ennesima figuraccia simile a quella che avvenne con Antonello Venditti poche settimane fa.

 

 






 

 

E mentre l’amministrazione del fare rischia di non vedere la fine di Gennaio (causa scioglimento per infiltrazioni camorristiche e il cartellone di eventi last minute ma con artisti di indubbia qualità) sui social si è scatenata l’ennesima pioggia di critiche per il primo cittadino stabiese: a doppia velocità sull’emergenza Covid-19 in città e sulla salvaguardia della salute pubblica dei propri concittadini. ‘E chest’è! 

 

 






Di desk

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *