È la storia di Baldo Ruocco, cittadino residente a Casola di Napoli che, giornalmente, si sta occupando della piccola manutenzione di piazza Fontana Grande a Castellammare e la piantumazione di essenze per cercare di abbellirla nonostante sia davvero ancora tanto il degrado di questo spaccato di civiltà nel nostro centro storico.

 

 




 

 

La storia di Baldo è la storia di tutti quei disoccupati, che non si rassegnano all’emergenza sanitaria e alla crisi, e cercano di rendersi utili per la comunità, anche parrocchiale, del cugino di Baldo, il parroco Don Salvatore Abagnale. Complimenti!

 





Di desk

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *