Dom. Gen 29th, 2023

Dovrebbero iniziare dalla prossima settimana le operazioni di demolizione del capannone centrale nel mercato ortofrutticolo comunale a Castellammare di Stabia, posto in sicurezza per quanto possibile con nastro delimitatore dagli operatori di vigilanza del comune di Castellammare di Stabia per rischio crollo.

Una situazione che, se vogliamo dirla proprio tutta, è stata anche tollerata dalla passata amministrazione, poi sciolta per infiltrazioni camorristiche, e che ha visto proprio qui e fino a pochi giorni dallo scioglimento: meeting, convegni e manifestazioni di associazioni del settore con tanto di sindaco, assessori e consiglieri sempre presenti. 

 

Come si rilasciava (e si rilascia ancora per quei mercatanti che ancora usufruiscono di questi spazi a proprio rischio e pericolo ndr.) l’autorizzazione di agibilità, ad esempio, se la situazione era ed è questa?

A mettere le cose nuovamente al proprio posto, anche qui, ci sta pensando la commissione antimafia dei commissari Cannizzaro, Passerotti e Valentino.

 

Ci auguriamo infine ma non per ultimo che si trovi finalmente una soluzione Innanzitutto degna ed in tempi brevi anche per quegli addetti del settore ortofrutta che, alle 4.00 di ogni mattina lavorativa, con dedizione affollano le proprie botteghe di fornitura a pochi passi dal viale Europa e dal centro cittadino di Castellammare di Stabia per soddisfare la collettività. ‘E chest’è! 

Commenta con il tuo profilo Facebook ebook

Di desk

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *