Sab. Ott 1st, 2022

C’è fibrillazione e preoccupazione nelle chat delle mamme dei piccoli Stabiesi, che hanno appreso questa mattina dall’ufficio scuola del comune di Castellammare di Stabia che lunedì 9 maggio 2022 i loro figli non pranzeranno più attraverso le addette e una cucina interna -, ma saranno sostituite da una ditta di Ercolano, che consegnerà i pasti preconfezionati istituto per istituto. Una situazione che sta portando a valutare le prime decisioni da parte dei genitori, pronti ad interrompere il pagamento alla piattaforma Telemoney e preparare il pranzo a casa o addirittura ritirare i propri figli per quest’anno scolastico, che volge al termine da qui a un mese circa e poi c’è il rischio licenziamento per decine e decine di addette delle cooperative delle scuole comunali per il servizio esternalizzato in corsa.

Una situazione inverosimile, l’ennesima vergogna firmata dagli uffici comunali a Castellammare di Stabia, che dovranno risolvere al più presto il commissario Cannizzaro, con l’ausilio del vice prefetto Passerotti e la dirigente prefettizia Valentino. ‘E chest’è!

(2. Continua)

Commenta con il tuo profilo Facebook ebook

Di desk

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.