Sab. Ott 1st, 2022




 

 

Uno, forse due consiglieri comunali, e tutti e due del cerchio magico di Cimmino.

 

 




 

 

La maggioranza granitica non c’è più e, anche l’ultima farsa sul PUC – senza contraddittorio e dibattito pubblico proprio perché mancava il pubblico -, ha dilaniato definitivamente il consenso di un primo cittadino oramai solo e nudo come un Re, in un palazzo reale, verso il verdetto sullo scioglimento per infiltrazioni camorristiche in uno dei prossimi consigli dei ministri, forse proprio il prossimo. ‘E chest’è! 

 

 




Commenta con il tuo profilo Facebook ebook

Di desk

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.