Non trovano pace le locandine del Viale Degli Artisti in villa comunale a Castellammare di Stabia, sulle quali furono riportate, anche con grossolani errori grammaticali prodotti dall’ufficio comunicazione di palazzo Farnese, le descrizioni in versione multilingua e le note storiche biografiche degli artisti stabiesi presenti, che diedero lustro nei secoli a Castellammare di Stabia.






 

 

L’ennesimo disservizio per incapacità verso il quale l’amministrazione del fare del sindaco Cimmino cercò di rimediare, poche ore prima dell’inaugurazione nell’estate scorsa, con qualche applicazione adesiva promettendo poi un successivo intervento più accurato ma, nei fatti, quell’intervento come tante altre cose solo annunciate non c’è mai stato e oggi quelle applicazioni adesive versano in un cattivissimo stato di conservazione e sono state rese completamente illeggibili a causa degli agenti atmosferici. ‘E chest’è! 

 

 






Di desk

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *