Un’immagine emblematica, che ci restituisce istantaneamente la realtà sull’emergenza sanitaria da Covid-19 che continuiamo a vivere a Castellammare di Stabia e non solo, da oltre due anni a questa parte, nella battaglia contro un nemico:

 

 






 

 

invisibile, sicuramente indebolito dalla campagna vaccinale ma ancora presente a causa di quelle fasce della popolazione, le cosiddette minoranze, che alle risposte prodotte dai ricercatori continuano a rispondere e scegliere la via della disobbedienza civile novax. Che sia un anno 2022 di guarigione per tutti e di nuova consapevolezza: soprattutto per questi cittadini. ‘E chest’è! 

 

 






Di desk

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *