Pompei, Sant’Antonio Abate, Santa Maria la Carità, Gragnano, Vico Equense, Sorrento e tante altre della provincia di Napoli! Natale è ovunque, anche in comuni molto più piccoli di quelli amministrati dal sindaco Cimmino ma non a Castellammare di Stabia che, a cinque giorni dal Santo Natale, ancora non ha varato alcun programma di: eventi, luminarie o attrazioni degne dei 500 mila euro di soldi pubblici già impegnati. E cosa dire del piano traffico, che continua a far perdere non solo la pazienza agli utenti della strada ma anche potenziali visitatori, che virano giustamente altrove dopo ore e ore di inferno.

 

 






 

 

Natale è ovunque tranne che a Castellammare di Stabia, e anche per i commercianti si sta prospettando un altro fine anno stretto: tra l’incapacità e la demenza politica: continuando a sperperare soldi pubblici con parcheggi cosiddetti economici perché a fascia giornaliera lontani chilometri dal centro cittadino; come quello pensato dall’amministrazione comunale alle Terme di Stabia al Solaro, miseramente fallito anche quest’anno. ‘E chest’è!

 

 






Di desk

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *