Sab. Nov 26th, 2022


Dopo aver discriminato nella giornata di ieri la stampa indipendente, non permettendo l’ingresso libero e legittimo degli addetti ai lavori del nostro blog per seguire e raccontare i lavori del consesso pubblico, il sindaco Cimmino diventa discriminatore seriale e, questa mattina, sulle mura in ristrutturazione di palazzo Farnese, è comparso questo striscione “CIMMINO DISCRIMINATORE DEI GIOVANI”.

 

 


 

 

Dopo le polemiche censorie con le associazioni e con l’arcigay, per un manifesto mai affisso, le querele (archiviate) contro cittadini, pagine Fb e testate giornalistiche, il primo cittadino stabiese (a pochi giorni dalla relazione della commissione d’accesso sulle presunte infiltrazioni camorristiche a palazzo Farnese ndr.), sembra alquanto nervoso, e fantomatico bersaglio della frustrazione del primo cittadino di Forza Italia pro tempore (molto pro tempore) è proprio il futuro della città: i giovani e quel futuro imminente offuscato nella Sua mente. ‘E chest’è!

🔴 AGGIORNAMENTO

Ore 9.30 – Anche all’esterno della scuola statale Di Capua, a viale Libero D’Orsi, è comparso uno striscione d’accusa al sindaco Cimmino.


Commenta con il tuo profilo Facebook ebook

Di desk

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *