Mer. Set 28th, 2022






 

Si sono spartiti veramente tutto e, in ultimo, anche i posti nel corpo maestre e collaboratori nelle cooperative che, senza alcun concorso pubblico, sono stati assegnati a più di un amico/a, parenti, mogli o addirittura fidanzatine di consiglieri comunali di maggioranza del sindaco Cimmino.

 

 






 

Ci auguriamo che i consiglieri comunali di opposizione, sicuramente scevri da questi atteggiamenti clientelari, poco chiari e poco etici, portino ad horas in aula questa nostra anticipazione e chiedano quanto prima gli elenchi ufficiali di tutte le scuole materne  ed elementari comunali, per dare luogo solo all’ultima operazione verità a palazzo Farnese, da rendere nota anche alla commissione d’accesso per eventuali casi sospetti. ‘E chest’è!

Ma il sindaco Cimmino lo sa? Ah, saperlo!

(1.Continua) 

 






Commenta con il tuo profilo Facebook ebook

Di desk

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.