Sab. Ott 1st, 2022



Finisce la love story mai nata tra la coordinatrice provinciale e consigliera comunale della Lega, Tina Donnarumma, e il sindaco di Castellammare di Stabia, Gaetano Cimmino, a pochi giorni dall’ennesima assenza, l’ennesimo no, al bilancio, che ha condannato l’assessora Noemi Verdoliva e richiamato al palazzo l’esperta pentangioliana, Diana Carosella.



Inesperta e giovanissima Noemi Verdoliva che, a causa del primo cittadino stabiese, ci ha rimesso non solo i soldi per l’indennità di funzione ma anche quelli per i tanti caffè presi per l’operazione murales nel centro antico in questi mesi. Ma tant’è! Ma ora quale sarà il ruolo di Tina Donnarumma e della Lega all’opposizione di Cimmino? Ancora assente o presente ed influente fino alla fine per iniziare a costruirsi una candidatura a sindaco nel 2023? Chissà, chissà…



Commenta con il tuo profilo Facebook ebook

Di desk

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.