Sab. Nov 26th, 2022






 

 

Si era nascosto dietro a qualche albero di ciliege, nonostante la grossa stazza, ma alla fine al pranzo (senza polpette ndr.), che ha provocato oggi la discordia del vecchio corso forzista c’era anche l’europarlamentare di Forza Italia, Fulvio Martusciello, arrivato fino al Borgo di Castello a Gragnano senza i suoi riferimenti territoriali: gli stessi che oggi, all’oscuro di tutto, hanno cercato di giustificare via etere una magra figura politica per loro e un cappotto per il malcapitato candidato sindaco, Nello D’Auria: colpito ed affondato, al solo vantaggio del sindaco uscente, Paolo Cimmino.

 

 






 

 

Intanto la consigliera regionale, Annarita Patriarca, ideatrice della lista civica Forza Gragnano per Paolo Cimmino, ed i suoi riferimenti del nuovo corso di Forza Italia a Gragnano e Castellammare di Stabia gongolano. ‘E chest’è! 

 

 

 






Commenta con il tuo profilo Facebook ebook

Di desk

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *