Sab. Ott 1st, 2022






È la piazza del comune di Castellammare di Stabia e dovrebbe essere il posto dove la legalità e la sicurezza dovrebbero essere preservate dagli addetti alla vigilanza e dall’assessore preposto dall’amministrazione, Amedeo Di Nardo.






E invece piazza Giovanni XXIII non è invasa solo di sera dalle auto ma anche in orari diurni, che ostruiscono non solo un’area che dovrebbe essere a divieto di transito e pedonale del museo diocesano ma anche la scala antincendio, con tanto di cartello di divieto di sosta, del 2° Circolo didattico (ex Seminario). ‘E chest’è! 






Commenta con il tuo profilo Facebook ebook

Di desk

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.