Dopo Torre Annunziata il “melone è uscito bianco” anche a Sant’Antonio Abate per Alessandro Vescovini: l’uomo che ha il business nel sangue in tutto il mondo ma sembra molto sfortunato per quanto concerne gli affari nelle nostre zone.






Le motivazioni? Subito! Troppo friabili i terreni, in prossimità del capannone in disuso a via Scafati

dove sarebbe dovuta nascere la SBE Sud finalmente al Sud. ‘E chest’è!






Di desk

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *