Gli sversamenti delle industrie conserviere nei canali del Sarno riguardano anche la nostra città. Oltre ai miasmi che esalano nella periferia nord, i reflui hanno mandato in tilt il depuratore di medio Sarno, per cui il fiume come si vede dalla foto, porta in mare materia inquinante in quantità superiore al solito.






Ci sono cittadini che si bagnano per necessità nella zona di via De Gasperi la cui salute viene posta a rischio.






Per questo motivo mi sarei aspettato la partecipazione anche del Sindaco di Castellammare ai tavoli in corso con la Gori e la prefettura. Non è mai troppo tardi si è sempre in tempo a rimediare.






Di desk

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *