Facciamo presto. Ho appena scritto al Sindaco e agli assessori al ramo. La vicenda è seria. Bisogna intervenire subito.

Il ponte che collega il parco idropinico con il complesso termale è danneggiato.
Fate presto prima che sia troppo tardi. La vicenda è seria come dimostrano le foto.
Al di là delle differenze politiche, dello scontro è della dialettica abbiamo il diritto dovere di intervenire prima che ci scappi il morto.






 

 

Non sono un tecnico, ma da quel che vedo la parte della suola della trave, ossia l’appoggio dei templi prefabbricati, è estremamente degradata. Si vedono le armature, attaccate dall’ossidazione con diffusa corruzione. L’appoggio vicino al pilastro è seriamente degradato ed estremamente pericoloso. Come abbiamo potuto notare il altre tristi vicende, in questi casi non ci sono segni di preavviso, il ponte potrebbe collassare improvvisamente, è tipico in queste situazioni.
Chiedo al Sindaco, all’assessore, al dirigente dell’Ufficio tecnico un sopralluogo ed un intervento ad horas. Mi auguro che le mie siano solo preoccupazioni.

Fonte: Tonino Scala – Fb

Di desk

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *