Sab. Nov 26th, 2022




Un autentico blitz nelle Terme Stabiane, che definiremo della vergogna, all’insaputa di quasi tutti e della stampa nell’impianto oramai chiuso da tantissimi anni a piazza Amendola a Castellammare di Stabia, per farsi magari qualche squallida foto o selfie dinnanzi alle sventrate fonti Vanacore: piene di monnezza, piene di muschio, abbandonate a sé stesse e nel degrado più assoluto.




Il ministro leghista al Turismo del governo Draghi, Massimo Garavaglia, arriva a Castellammare di Stabia ma lo si è appreso solo attraverso i canali ufficiali dell’amministrazione comunale e dei politici leghisti regionali e locali. Peccato non aver potuto offrire neanche una brocchetta d’acqua al ministro Garavaglia. Peccato non aver potuto fare finalmente qualche domanda e chiedere che cosa avesse fatto l’amministrazione del fare per le Terme Stabiane in quasi tre anni di attività al governo della città. Peccato. ‘E chest’è!




Commenta con il tuo profilo Facebook ebook

Di desk

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *