Dom. Gen 29th, 2023




Qualcuno chieda a Fulvio Calì, assessore all’urbanistica del comune di Castellammare di Stabia ex vice sindaco del sindaco Cimmino, che cosa ci facesse oggi pomeriggio all’interno del centro vaccinale di Castellammare di Stabia, in compagnia di due cittadini stabiesi (marito e moglie con nessuno grado di parentela con il politico stabiese ndr.) ai quali dopo qualche telefonata (e nervosa passeggiata) è stato somministrato il tanto agognato vaccino Pfizer dagli operatori sanitari, tra cui il farmacista e consigliere comunale, Massimo De Angelis? Ah, saperlo!




Quello che noi sappiamo è che domani mattina ci sarà una riunione con i tutori dell’ordine pubblico anche per comprendere tali dinamiche: intanto i cittadini stabiesi e non, arrivati all’hub vaccinale nel rione Moscarella senza il cosiddetto “Santo Protettore” a qui voltarsi, hanno fatto anche oggi grandissima fatica a vaccinarsi con la dose a loro più adatta e in una tempistica dignitosa. ‘E chest’è!







Commenta con il tuo profilo Facebook ebook

Di desk

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *