Sab. Set 24th, 2022




 

 

Oramai sta diventando sconfortante per i cittadini stabiesi e per gli addetti ai lavori cercare di seguire i lavori del consiglio comunale a Castellammare di Stabia ma in più generale seguire (per una forma di trasparenza e per informare) la vita politica a palazzo Farnese, con un’amministrazione del fare che continua a fare ciò che vuole, anche nelle commissioni consiliari: censurate al pubblico dalla comunicazione dell’amministrazione comunale da inizio pandemia da Covid-19 e non se ne capisce il perché.

 

 




 

 

Una seduta in streaming, annunciata in diretta dai canali istituzionali di palazzo Farnese, e convocata per le ore 09.00 di questa mattina come riporta la comunicazione degli uffici di presidenza del presidente Ungaro ma iniziata senza alcuna comunicazione successiva e con le ultime prove prima dell’inizio alle ore 10.00.

E pensare che a questi dipendenti comunali e comunicatori (che dipendono ma non comunicano), che non garantiscono trasparenza e sedute pubbliche per tutti con la scusante dell’emergenza sanitaria, viene pagato anche lo straordinario dall’amministrazione del fare ma per fare cosa non lo sapremo mai. ‘E chest’è! 

 

 






Commenta con il tuo profilo Facebook ebook

Di desk

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.