Un sindaco spavaldo sui social, come tutti i migliori leoni da tastiera,

ma quando si tratta di chiarire “face to face” e senza l’aiuto del proprio ufficio stampa Cimmino si scioglie, abbassa il capo e scappa.

E pensare che avrebbe avuto la possibilità per cercare di iniziare a fare chiarezza sulle infiltrazioni camorristiche – presunte o reali questo ce lo dirà il tempo -, che mettono in pericolo addirittura pezzi grossi del suo partito e della sua coalizione di maggioranza captati o intercettati dalla polizia giudiziaria in oltre due anni e mezzo di indagini, e che vedono le varie inchieste in corso oramai a un punto di svolta epocale per Castellammare di Stabia.

 





 


Sta di fatto che il primo cittadino stabiese per cinque giorni è letteralmente scomparso da palazzo Farnese, causa presunta colica renale, ed è ricomparso nuovamente stamattina intercettato all’orario di pranzo da noi. Cimmino, perché non parli?  Ah, saperlo!

GUARDA LA DIRETTA DI GENNY MANZO 

https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=10215711293534348&id=1803118173

 




Di desk

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *