Sab. Ott 1st, 2022




 

 

Il sindaco di Castellammare di Stabia, Gaetano Cimmino, sarebbe pronto a far allestire il nastro tricolore, il fiocco rosso e la forbice dai suoi cerimonieri di fiducia per l’inaugurazione del cantiere per quanto concerne i lavori della strada che da Castellammare di Stabia – nella proprietà privata della Fintecna in via Giusso -, porta fino alla vetta in 12 km e alla proprietà al 50% tra regione Campania ed ex provincia di Napoli.

 


 

Un sindaco-narciso, completamente fuori di giri e di testa, pronto a sbarrare la strada nientepopodimeno che a Vincenzo De Luca. Un gesto di rottura grave dopo le polemiche che hanno travolto il primo cittadino stabiese per la proprietà contesa  nel versante stabiese della montagna svenduta – in un accordo politico tra PD e Forza Italia -, alla città di Vico Equense. ‘E chest’è! 

 

 




Commenta con il tuo profilo Facebook ebook

Di desk

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.