Dom. Ott 2nd, 2022



Un film drammatico senza fine quello del “drive-in Covid-19” istituito oramai da mesi nelle Terme Stabiane di Castellammare di Stabia.



Una fila interminabile – che da via Acton arriva fino a dentro a via Brin -, dove continuano a sgorgare (prima di finire inutilizzate in mare) le nostre Acque curative, dove si stanno continuano ad eseguire tamponi e test per accertare la presenza negli esaminati del virus. Tantissimi i bambini a varcare il cancello dell’impianto di via Brin in questa terza ondata, che sta letteralmente travolgendo la città delle ex Acque, oramai in zona rossissima. ‘E chest’è! 



Commenta con il tuo profilo Facebook ebook

Di desk

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.