È iniziata, come da noi preannunciato, la disobbedienza civile dei cittadini e della mamme che intendono continuare a salvaguardare e tutelare la salute dei propri figli dal Covid-19 e dai contagi ancora in salita nonostante il presidente della regione Campania, Vincenzo De Luca, abbia iniziato a scaglioni a far riaprire la scuola in presenza in Campania. Si comincia dai più deboli e da quelli che rischiano di più, dai bambini delle materne, prime e seconde classi delle elementari, che da domani si dovrebbero presentare ai cancelli d’ingresso.



In molti non lo faranno e attraverso i gruppi Fb che sono nati e continuano a nascere sull’argomento si sta diffondendo anche un cartello grafico,

che molti cittadini e mamme hanno già sostituito alla propria immagine social. 



Di desk

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *