Continua a non andare bene il PUM in città ed inizia a peggiorare anche il servizio sul territorio cittadino di vigilanza da parte della polizia locale del comune di Castellammare di Stabia da diversi giorni senza comando.




Caos totale in comune dove le funzioni della polizia municipale (fino alle turnazioni di servizio su tutto il territorio cittadino) passano da un uomo d’azione e di esperienza, Alfonso Mercurio, a una burocrate agli ordini della politica cittadina e del sindaco Cimmino: ed i primi segnali negativi di questa “transumanza del non fare” iniziano a vedersi a piazza Principe Umberto, diventata terra di nessuno questa mattina, senza vigilanza, una sorta di parcheggio di auto in sosta selvaggia.




Di desk

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *