Lun. Set 26th, 2022
Sarà l’architetto Maurizio Sorrentino a curare il restyling del tratto di “Hotel Miramare”, che non è rientrato in nessun progetto di restyling delle passate amministrazioni e lasciò nello strazio più totale circa 150 metri di lungomare sul quale sono ancora presenti i mosaici oramai distrutti e la pavimentazione della vecchia villa comunale.
Al professionista, selezionato dall’amministrazione Cimmino attraverso l’offerta più vantaggiosa e il MePa, andranno circa 22mila euro.
Commenta con il tuo profilo Facebook ebook

Di desk

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.