Dom. Ott 2nd, 2022
Ci hanno provato a convincerlo fino all’ultimo ma alla fine Gaetano Cimmino ha scelto le logiche di Armando Cesaro, super leader di Forza Italia in Campania, nonostante si sia messo a guardare la partita da via Partenope a Napoli rivolto verso Arcore e Silvio Berlusconi.
Un Cesaro convinto dei propri mezzi e dei propri uomini che, a bocce ferme e con la sconfitta di Stefano Caldoro servita, chiederà la testa di quel Fulvio Martusciello, che è il vero sconfitto in Campania e con un piede e mezzo (o forse più) nel burrone, con i Cesaro’s pronti al cambiamento e rifondare, anche a Castellammare di Stabia, Forza Italia.

LA “SEGGIATA” DI ARMANDO CESARO A URNE APERTE

“Da lunedì inizierà una nuova fase, che cancellerà l’ingiustizia e la cattiveria che ho subito e che coinvolgerà quanti continuano a credere al cambiamento di Napoli e della Campania e che sono stanchi di logiche vecchie e perdenti”.

Commenta con il tuo profilo Facebook ebook

Di desk

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.