Sab. Ott 1st, 2022
Torna la paura del Covid-19 e la necessità di ricevere comunicazioni da chi, fino a qualche mese fa, ci ha messo almeno la faccia durante il “lockdown” essendo la prima autorità sanitaria cittadina. Ma da qualche mese, oramai, il primo cittadino stabiese, Gaetano Cimmino, sembra essere scomparso un po’ come la sua giunta, che continua a non dare indicazioni politiche concrete e vaneggiare senza una meta ben precisa. Da lunedì, con traditori, vincitori e vinti ben chiari sul tavolo, tutto potrebbe cambiare anche per il sindaco Cimmino per il quale si prospetta un autunno bollente.
Commenta con il tuo profilo Facebook ebook

Di desk

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.