Sab. Ott 1st, 2022

È intervenuta allo stesso modo del carabiniere, Giovanni Ballarò, per sedare una rissa a corso de Gasperi a Castellammare di Stabia ma, per Lei (e siamo a tre giorni dall’ennesimo gesto di violenza sanguinaria nella Castellammare candidata a Capitale della Cultura) il primo cittadino di Castellammare di Stabia, il molto distratto Gaetano Cimmino e fondamentalmente nessuno della propria amministrazione hanno espresso alcuna solidarietà, anche minima alla malcapitata. Non vogliamo buttarla sul classismo ma a Castellammare di Stabia, purtroppo, i casi di violenza non vengono trattati tutti allo stesso modo dall’ufficio stampa di palazzo Farnese ed è questa la prova regina.
E pensare che questa mattina, a raccontare i fatti sul quotidiano locale Metropolis, ci sia il padre della 18 enne, alla quale è stato anche perforato un polmone dopo i due fendenti. A Lei e alla famiglia rinnoviamo la nostra solidarietà, in attesa che il primo cittadino stabiese, consumato l’ennesimo caffè amaro nella sua stanza super climatizzata di palazzo Farnese decida di intervenire.

Commenta con il tuo profilo Facebook ebook

Di desk

Un pensiero su “Castellammare. Cimmino distratto dimentica la 18 enne accoltellata per sedare una rissa”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.