Mer. Set 28th, 2022

Sarà affidata a una associazione e poi per quanto concerne la ristrutturazione dell’intera area, compreso il restyling di villa Gabola, farà affidamento su 3 milioni di euro di fondi PICS. Così il sindaco Cimmino sgombra il campo e annuncia – in periodo di campagna elettorale – iniziative nel quartiere del San Marco (uno dei più popolosi di Castellammare di Stabia e uno dei più dimenticati fino ad oggi). Ai bambini che fremono per ritornare a giocare nell’unico polmone verde cittadino possono solo aspettare e sperare perché il sindaco, chino su sé stesso e visibilmente stanco, non ha dato alcuna tempistica sull’affidamento – attraverso gara pubblica ed inizio e fine lavori – che dovrà avvenire sempre attraverso gara pubblica – fino ad allora saranno chiacchiere pre elettorali e villa Gabola continuerà a rimanere così desolatamente chiusa per un’altra estate.

Commenta con il tuo profilo Facebook ebook

Di desk

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.