Dom. Ott 2nd, 2022

“I titolari di bar ed esercizi di somministrazione da oggi hanno la possibilità di occupare, a titolo gratuito, più spazio pubblico”, lo ha detto il sindaco di Castellammare di Stabia, Gaetano Cimmino.

“La giunta ha approvato ieri – ha continuato il primo cittadino stabiese – una delibera per dettare le linee guida relative alle misure di sostegno previste dal Dl Rilancio, in materia di occupazione di suolo pubblico da parte delle attività economiche” .

“Per permettere ai titolari di pubblici esercizi di ampliare la loro superficie di attività e garantire una ripartenza in sicurezza, gli ampliamenti delle concessioni esistenti potranno essere richieste fino al 100% della superficie già autorizzata, mentre le nuove concessioni potranno essere rilasciate fino ad una superficie massima di 25 mq. L’autorizzazione, completamente a titolo gratuito, ha validità fino al 31 ottobre 2020. E l’ufficio Suap sarà tenuto a rilasciarla entro 5 giorni lavorativi, previo parere del comando di polizia municipale.

L’occupazione dovrà contemplare il posizionamento di strutture amovibili (tavoli, sedie, ombrelloni) e delimitazioni (fioriere, pedane, parapetti, transenne), a protezione degli avventori in caso di rischi correlati al transito veicolare. In questo modo, diamo un segnale di vicinanza alle attività messe in ginocchio dall’emergenza Covid, per proiettarci verso una rapida ripresa del circuito economico e turistico del nostro territorio”, ha concluso.

Commenta con il tuo profilo Facebook ebook

Di desk

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.