Il settore LL.PP., a firma del dirigente di settore, Giuseppe Terracciano, e dell’istruttore proponente di settore, Luca Paolino, hanno messo a disposizione delle famiglie stabiesi indigenti 110 SIM, della compagnia WINDTRE, per poter svolgere attività di lezioni scolastiche a distanza, causa pandemia Covid-19. L’impegno di spesa è costato alle casse comunali circa 8mila euro.

Di desk

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *