Dom. Set 25th, 2022

“Purtroppo a causa di sopravvenute problematiche finanziarie che hanno colpito la società e che non è possibile ad oggi risolvere, non si riuscirà a far fronte agli impegni presi e quindi a garantire i viaggi prenotati”, termina così la truffa ai danni di ignari vacanzieri da tutta la Campania, portata a compimento da due giovani e all’apparenza brillanti imprenditori, scappati poi come nel più classico dei finali in Albania. “Hanno il cellulare spento sto provando a contattarli da giorni… Per questo andavano di fretta nel riscuotere gli anticipi… Andiamo a protestare dai genitori, dai parenti io sono pronto a partire da Napoli appena mi date l’okay… Hanno truffato pure tre cugini…”, questi sono solo alcuni dei messaggi più edulcorati, che continuano ad essere inseriti da ieri nel canale Telegram “Truffati da 7d viaggi”, creato apposta per l’organizzazione e la comunicazione tra truffati. Nella giornata di ieri, infine, sono intervenuti i carabinieri per calmare gli animi nei pressi delle saracinesche oramai abbassate per sempre dell’agenzia sita a Gragnano, a pochi passi dalla chiesa della Madonna delle Grazie.

Proteste che potrebbero ripetersi nella giornata di oggi e avrebbero come obiettivi i parenti dei proprietari di 7D VIAGGI, svaniti improvvisamente nel nulla. 

Commenta con il tuo profilo Facebook ebook

Di desk

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.