Sab. Ott 1st, 2022

(di Genny Manzo) È stato rieletto ed è sopravvissuto politicamente fino ad oggi grazie alla propaganda che, da oltre un anno, continua ad impartire sul Covid-19, oramai a reti unificate anche sui social. Ma ora che si dovrà nuovamente ritornare a parlare di temi caldi, di politica del fare e di cose fatte per il bene comune sul territorio regionale ritornano le spine nel fianco non solo di De Luca ma di tutti quei governatori che hanno amministrato la Campania da almeno quarant’anni ad oggi e si sono dovuti arrendere al corso dei veleni, non più di acqua, tra i più inquinati di Europa: il fiume Sarno.

 

Via Ripuaria è la Via Crucis di tutto questo dramma pagato a peso d’oro dai residenti e commercianti, che continuano a subire non solo l’infamia di certi politicanti di mestiere, che si presentono ancora in queste zone in periodo di elezioni ma anche da De Luca, che continua a prendere in giro tutti, come l’ultima presa per i fondelli di vedere finalmente disinquinato da qui a un anno e mezzo proprio il Fiume Sarno.

 

L’ennesima propaganda proprio dove, questa mattina, c’è stato l’ennesimo dramma di mezzi bloccati nella merda (GUARDA LA DIRETTA) nonostante si fosse provveduto attraverso la città metropolitana non a dragare il fiume ma a riasfaltare tutta la sede stradale. Macché! Tutto inutile per l’ennesima presa per il culo elettorale di tutti gli uomini di De Luca.’E chest’è! 

Commenta con il tuo profilo Facebook ebook

Di desk

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.