Sab. Nov 26th, 2022

Una spirale senza fine, quella dei ladri d’auto a Castellammare di Stabia che, approfittando del dramma atavico dell’illuminazione e della videosorveglianza al comune di Castellammare di Stabia agiscono indisturbati e da settimane continuano a saccheggiare la città, dalla periferia al centro non fa differenze. Case, negozi ed appunto auto che, una volta disattivato il sistema di allarme o gps diventano facili prede di una banda di malviventi, che nella giornata di ieri ha trovato tra i malcapitati a piazza Matteotti a Castellammare di Stabia anche il sindaco di Gragnano, Nello D’Auria, al quale mentre era a cena da amici è stata rubata, una Fiat Cinquecento L.

E sulla questione, proprio ieri sera, è intervenuto sui social anche Don Salvatore Abagnale, con la sua proverbiale quanto mai triste ironia. ‘E chest’è!

Commenta con il tuo profilo Facebook ebook

Di desk