Dom. Gen 29th, 2023






 

 

Sulla commissione paesaggistica si consuma l’ennesima corsa alle spartizioni della maggioranza.

Si commentano da sole le conclusioni della conferenza dei capigruppo convocata stamane per le nomine dei membri della Commissione Paesaggistica. Avevamo chiesto come PD che si avesse la sensibilità politica ed istituzionale di procrastinare la votazione sui membri della commissione a conclusione delle indagini che la commissione sta portando avanti. La maggioranza, su questi temi più compatta del solito, ha rifiutato calendarizzando per il prossimo 26 novembre la convocazione del Consiglio Comunale con all’odg tali nomine. Da tempo l’amministrazione sta pianificando ed attuando un poltronificio.

 

 






 

 

Dopo tre anni di nulla, di danni alla città, queste nomine, in una situazione politica e amministrativa così delicata, con una Commissione d’Accesso a lavoro, sono uno schiaffo alla città e alle istituzioni coinvolte nel lavoro di controllo. Il Partito Democratico tutto con il suo capogruppo Francesco Iovino condannano tale scelta che assomiglia realmente a chi ha il solo interesse di mettere le mani sulla città .

 

 






Commenta con il tuo profilo Facebook ebook

Di desk

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *