Questa volta i vandali c’entrano ben poco. Pezzo dopo pezzo il murale dell’artista, Nello Petrucci, si stacca da un rudere industriale e crea ulteriore degrado per la già degradata corso Alcide De Gasperi a Castellammare di Stabia.

 

 






 

 

Chi si attendeva un cambio passo culturale attraverso la Lega, in uno stranissimo binomio con la street art cilena, per il momento è rimasto assai deluso: soprattutto per i quasi 20mila euro già investiti dall’amministrazione Cimmino con le tasche degli stabiesi per lo sviluppo del marketing territoriale. ‘E chest’è! 






Di desk

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *