Tragedia per una 30enne, hostess su una imbarcazione andata alle fiamme nella notte appena trascorsa nel porto turistico privato “Marina di Stabia” a Castellammare di Stabia.






La ragazza, residente a Roma secondo i primi rilievi della polizia scientifica del commissariato stabiese, sarebbe stata sorpresa dalle fiamme nel sonno e per lei non ci sarebbe stata nessuna possibilità di salvataggio. Intanto la procura di Torre Annunziata, intervenuta nella notte attraverso il magistrato di turno, ha già aperto un’inchiesta per ricostruire la dinamica dell’incidente e ricercare eventuali responsabilità. Sul fatto indaga anche la guardia costiera di Castellammare di Stabia. 

 

 






Di desk

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *