Il nucleo ambientale dei carabinieri di Napoli ha posto sotto sequestro, proprio pochi minuti fa, l’area ex Avis a Castellammare di Stabia e alcuni mezzi utilizzati,

 

 






 

 

secondo le prime indiscrezioni, per occultare dei rifiuti. L’area, come si apprende da un cartello apposto sul cancello d’ingresso dello stabilimento in via Napoli, è a dispozione della procura di Torre Annunziata. 

 






Di desk

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *