Le velleità politiche della giovanissima Tina Donnarumma sono tantissime ma quella sicuramente in cima ai suoi pensieri è la candidatura a sindaco, nella sua Castellammare di Stabia, nel 2023.






Perché scioglimento o meno, Tina ci crede, e la rottura con il centro destra a trazione Forza Italia è stato non solo un modo per sfuggire da un eventuale “Stop” post scioglimento ma un salto di qualità definitivo per lei e la sua Lega all’ombra della Cassa Armonica. La graffetTina è oramai cresciuta: Gaetano Cimmino e non solo lui sono avvertiti nel centro destra. ‘E chest’è!






Di desk

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *