Mer. Set 28th, 2022






Continua ad essere un mistero quello della “sparizione” delle Acque nella Città cosiddetta del bene più prezioso che abbiamo sul pianeta terreste.






Date da bere agli assetati ma anche no! Dopo le acque delle fonti termali a via Caio Duilio, piazza Amendola e via Brin inizia a scarseggiare anche il bene gestito dall’ufficio tecnico del comune di Castellammare di Stabia in strettissima collaborazione con la Gori SpA a Castellammare di Stabia, e in villa comunale, diverse fontanelle posizionate nei vari viali sul lungomare Garibaldi, tristemente, non erogano più niente o se lo fanno succede veramente molto lentamente. ‘E chest’è!






Commenta con il tuo profilo Facebook ebook

Di desk

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.