Continuano a non fare la differenza e rimangono solo l’ennesimo spreco di soldi pubblici le isole ecologiche annunciate ed installate nel dicembre 2020 dall’amministrazione del fare ma poi lasciate lì come se non ci fosse più un domani.

 

 




 

 

Appena tre su tutto il territorio comunale, e mai messe in funzione facendo fallire una rivoluzione solo a chiacchiere per tentare di migliorare la percentuale di raccolta differenziata a Castellammare di Stabia, che resta con Am Tecnology oggi diventata Due Am Tecnology nel baratro più assoluto. ‘E chest’è! 

 

 




Di desk

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *