Lun. Set 26th, 2022




Il pastorello ha qualche pecorella nera tra le sette, incompatibile e quindi dovrà provvedere presto a sostituirla chiedendo a Forza Italia e Fratelli d’Italia altri due nomi.







Ancora 24 ore per cercare di riparare al tempo perso o continuare a giocare, e pascolare, mentre la città di Castellammare di Stabia continua a pagare un prezzo troppo alto a causa dell’emergenza sanitaria e dell’immenso immobilismo dell’amministrazione del fare del pastorello Cimmino. ‘E chest’è! 




Commenta con il tuo profilo Facebook ebook

Di desk

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.