Sab. Ott 1st, 2022



Continuano a pervenire presso la nostra redazione casi accertati e da noi verificati nelle scuole cittadine da Covid-19 tra gli: operatori scolastici, piccoli alunni e genitori a poche settimane dai ritorni tra i banchi per materne e primarie a Castellammare di Stabia. Dopo il caso della San Giovanni Bosco nel rione San Marco, altri due casi: uno alla scuola privata delle suore carmelitane e un altro al terzo Circolo didattico entrambi nel rione Cicerone a Castellammare di Stabia. Altri bambini ed operatori scolastici, di altre scuole cittadine comunali, sarebbero già risultati positivi, in attesa di tampone o di positività al virus dopo i primi sintomi ma per la maggior parte di essi si sta attuando una sorta di lentezza nelle indagini per appurare i nuovi positivi al Covid-19 e in alcune “malescuole” comunali utilizzata proprio come espediente tale da non permettere chiusure, costose sanificazioni esterne e lunghe quarantene per tutti. 





Nelle prossime ore, infine, il primo cittadino stabiese, Gaetano Cimmino, dovrebbe procedere a dichiarare Castellammare di Stabia nuovamente zona rossa e chiudere tutte le scuole di ogni ordine e grado, per L’RT altissimo e la perdita di controllo della mappatura su territorio cittadino dei contagi da Covid-19. 



Commenta con il tuo profilo Facebook ebook

Di desk

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.