Lun. Set 26th, 2022



Un biglietto augurale di proprio pugno e con la propria firma in calce come si fa generalmente con chi si nutre la massima stima e il rispetto. Il “boss” di Marina di Stabia, Giovanni Battista La Mura, – attraverso il pizzaiolo del Papa e della pizzeria Zì Aniello di Gragnano -, ha inviato pizze agli 81 lavoratori della Meridbulloni. Un bellissimo gesto, non c’è veramente nulla da eccepire da parte nostra, nel biglietto del vicino della Meridbulloni, che parla di “buon vicinato” e vicinanza ai lavoratori, ma che presto potrebbe mettere le mani anche lì: per completare il proprio “Sogno”, creato con tantissimi soldi pubblici; arrivati nel corso degli decenni e delle amministrazioni passate, presenti e future. Nessuna parola da La Mura, infine, sulla “cacciata” dei Fontana e sull’invio dei lavoratori, come un pacco postale, a quasi mille chilometri di distanza da Castellammare di Stabia.



Ci auguriamo di vederlo con la penna in mano e in campo, ovviamente in prima fila, anche quando si inizierà a “ballare” veramente e non solo per la consegna di un umile rancio di fine anno. ‘E chest’è!




Commenta con il tuo profilo Facebook ebook

Di desk

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.