Dom. Ott 2nd, 2022



Tre denunce – ai tre proprietari dei lidi privati dei “Bagni di Pozzano” di via Acton -, e l’ordine da parte del primo cittadino stabiese, Gaetano Cimmino e del comandante della polizia locale, Antonio Vecchione, di ripristinare lo stato dei luoghi. Si conclude, almeno per il momento, la vicenda portata allo scoperto dal nostro blog giornalistico dell’apparizione di un cancello automatico in via Acton, 38 a Castellammare di Stabia, dove da una prima analisi insistono altri cancelli e abusi, assolutamente contro gli accordi e i progetti politici presentati dall’amministrazione del fare per quanto riguarda l’abbattimento totale delle barriere architettoniche su suolo comunale e demaniale. 

ECCO LA REAZIONE ALLA NOTIZIA  DI TONINO SCALA: UNICO CONSIGLIERE COMUNALE INTERVENUTO PUBBLICAMENTE A SOSTEGNO DI QUESTA VERGOGNOSA VICENDA. 

Ricordate la mia denuncia in Aula per il cancello ai lidi? Quella di sabato? In Aula non ebbi risposta. Per fortuna le risposte arrivano e sono positive. Era abusivo, tre persone sono state denunciate e la polizia municipale ha intimato il ripristino dello stato dei lunghi. Vorrei fare altro, ma purtroppo sono costretto a giocare a guardie e ladri e questo mi fa cadere le braccia.



Commenta con il tuo profilo Facebook ebook

Di desk

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.