Lun. Set 26th, 2022

Il PUM di Totò e Peppino partirà il 27 settembre a Castellammare di Stabia ma i commercianti stabiesi del centro cittadino sono sul piede di guerra con Totò Cimmino e Peppino Scafarto e si schierano contro il tentativo di innovare Castellammare di Stabia dal punto di vista della mobilità. 

Lamentele, disagi e difficoltà raccolte dall’Ascom, che incolpa l’amministrazione comunale dei gravi danni al tessuto sociale ed economico.




Infine, sempre secondo l’associazione commercianti stabiesi, non va trascurato che la chiusura e  la desertificazione di alcune zone (piazza Giovanni XXII, via Sarnelli e via Napoli ndr.) senza adeguati controlli delle forze dell’ordine esporranno gli imprenditori ad eventi criminosi di ogni tipo.

Commenta con il tuo profilo Facebook ebook

Di desk

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.