È l’unica eletta in Regione Campania nel partito del sindaco Gaetano Cimmino, quello che vorrebbe rifondare e cambiare di qui a poco Forza Italia anche nel proprio territorio di rappresentanza politica. Ma il primo cittadino stabiese continua a snobbare Anna Rita Patriarca l’unica che sarà chiamata a rappresentare politicamente lui e tanti altri e non la invita per l’inaugurazione del Museo Archeologico alla Reggia di Quisisana a Castellammare di Stabia, che si sta tenendo proprio in questi minuti, alla presenza del braccio destro del ministro Franceschini, Massimo Osanna e di tantissime altre istituzioni politiche, civili e militari.




Prima uscita ufficiale, su invito di Cimmino, per istituzioni, vincitori, vinti e qualche oggetto misterioso di troppo ma non per l’azzurra gragnanese, che continua a restare fuori dalla prima fila dell’amministrazione del fare,

nonostante la presenza massiccia in maggioranza a palazzo Farnese di tantissimi suoi fedelissimi (e arrabbiatissimi) sostenitori. ‘E chest’è!




Di desk

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *