Sab. Set 24th, 2022

Poteva essere riqualificata per il ritrovamento di un bagno termale di epoca romana e invece per piazza Unità d’Italia non resta altro che constatare il totale abbandono da parte dell’amministrazione comunale del sindaco Cimmino, dopo i proclami del 25 settembre 2019.

Perché mentre il primo cittadino stabiese continua a sorseggiare il suo caffè qualcuno sta pure rendendo ancora più fatiscente di quello che è la piazza della vesuviana per Napoli e Sorrento e della funivia per il monte Faito, frequentata quotidianamente da migliaia e migliaia di persone.

È chiaro, non tutte le responsabilità sono dell’amministrazione Cimmino, che le deve dividere per una parte con un altro recordman di chiacchiere al vento, il presidente dell’Eav, Umberto De Gregorio.

Commenta con il tuo profilo Facebook ebook

Di desk

Un pensiero su “Castellammare. Piazza Unità d’Italia abbandonata dopo la scoperta dei reperti”
  1. Un’altra occasione persa…..
    Terme nuove
    Ex palazzo del fascio
    Antiquarium
    Aria Cirio
    Aria Avis
    Villa Cabola
    Terme antiche
    Rivalutazione degli scavi archeologici
    Ecc.ecc.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.